“Scusate il ritardo”

Nel 1983 usciva il secondo film di Troisi, “Scusate il ritardo”, storia di un trentenne disoccupato che vive la sua vita, e la sua storia sentimentale, “senza slanci né entusiasmi”. Apparentemente niente a che vedere con i Balcani, che in questo blog cerchiamo di raccontare, anche se molto si potrebbe dire sulla staticità e sul conformismo di molti giovani in queste zone. Il discorso, ampio e suscettibile di critiche in base ai punti di vista e dalle esperienze personali di ognuno di noi, si potrebbe senz’altro allargare anche alla realtà italiana, ormai da troppo tempo tristemente demoralizzante .

Nessuna recensione e nessun uso improprio dell’opera di Troisi, quindi. Solamente prendiamo a prestito il titolo del film per giustificare la mancata pubblicazione del classico post del martedì per questa settimana. Cercheremo di rimediare il prima possibile.

SCUSATE IL RITARDO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: